Translate

mercoledì 11 marzo 2015

Scialle romano AquiLANA: ISTRUZIONI.






Occorrente:
1 matassa AquiLANA 3 capi
ferri n. 5
uncinetto n. 5
Punto legaccio ai ferri
Catenella, p. basso, p. alto


Avviare con i ferri 3 maglie
1) lavorare la 1° m. 2 volte - 1 dr. - lav. la 3° m. 2 volte = 5 m.
2) Lav. la 1° m. 2 volte - 1 dr. - 1 gettata - 1 dr. - 1 gett. - 1 dr. - lav. l'ultima m. 2 volte = 9 m. (segnare con un marcapunto o un filo di lana di un'altro colore la m. dritta tra le 2 gettate e nei giri successivi, quando richiesto, aumentare ai lati della m. segnata)
3 e 4) lav. tutto al dritto, la prima m e ultima m. sempre 2 volte.
Ripetere dal 2° al 4° giro fino ad avere 234 m.


Chiudere il lavoro senza tagliare il filo e lavorare con l'uncinetto:
1)
1 p. basso 5 cat saltare 3 m. di base1 p. basso, l'ultimo archetto 2 cat. 1 p. alto lavorata nell'ultimo punto
2) 5 cat 1 p. basso nel 2° archetto, nel 3° archetto lav. 1 cat e 1 p. alto x 6 volte, 1 cat,
1 p. basso nell'archetto seguente e 5 cat. - nell'ultimo archetto lav. 2 cat e 1 p. alto
3) 2 cat e 1 p. alto sopra ogni p. alto del giro precedente, 2 cat., 1 p. basso nell'archetto di 5 cat e continuare fino alla fine
4) con 2 cat arrivare al primo spazio di 2 cat. del giro precedente e lavorare 1 p. basso, nel secondo spazio e negli altri 4 lav. 1 p. basso 3 cat 1 p. basso,
1 p. basso nell'ultimo spazio di 2 cat. - continuare così fino alla fine.





Spiegazioni e realizzazione di Daniela Paolini.


5 commenti:

  1. Semplice e bellissimo questo scialle ! Certo che con una lana speciale ,ancora meglio!
    E' con gran piacere che leggo del progetto ,io vivo da parecchi anni in Inghilterra dove riesco a trovare con facilita' lana di pecora da tingere e filare, spero che molti altri allevatori in Italia riprendano in mano questa antica tradizione ,cosi` posso ritornare a casa tranquilla col fuso o con i ferri da maglia in mano pronta per gioire ! Bravi!!

    RispondiElimina
  2. faccio sicuro....baci :Naturalmente con la tyua lana!

    RispondiElimina
  3. Gli inglesi sono famosi per la loro lana e i bei patterns. Lo scialle è molto carino. Si potrebbe venire a conoscenza la lunghezza in metri di una matassa perchè a me piacciono gli scialli grandi da avvolgermi comodamente quando vado al mio appartamenti val pusteria, perchè lì fa freddo e questo mi sembra piccolino. Comunque mi fa piacere che anche in Italia ci sia la lavorazione artigianale della lana tinta a mano che è sempre più richiesta oggigiorno. Siamo stufi dei capi in serie. Continuate così, mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lana è 3 capi d'AquiLANA. Lo scialle non è grande, da mettere sulle spalle o come scaldacollo. Ne faremo presto uno molto più avvolgente, continui a seguirci!

      Elimina