Translate

mercoledì 21 dicembre 2016

"Lana d'Abruzzo" il documentario di Roberto Palozzi su Geo!!

Amiche ed amici sono felice.
Ho lavorato duramente al documentario che oggi pomeriggo è andato in onda su Geo Rai3, ma non sono stata sola. Insieme a me tante persone che mi hanno sostenuto.
Ringrazio innanzitutto la Rai e il programma Geo per aver trasmesso il documentario.
Ringrazio la mia cara amica Anja Pape che ha creduto in me, nelle mie capacità e mi ha messo in contatto col regista.
Ringrazio il regista, Roberto Palozzi e la sua squadra Ivan Gnan e Fabio Ferioli per aver realizzato il documentario e soprattutto per la pazienza dimostrata, l'incoraggiamento e perchè hanno reso il lavoro meno duro. Le vostre immagini, l'audio e la visione che avete avuto di me mi hanno permesso di entrare nella casa di molti italiani in maniera degna e meritevole.
Ringrazio il Parco Nazionale Gran Sasso Monti della Laga, il borgo di Santo Stefano di Sessanio e quello di Barisciano per l'ospitalità!
Ringrazio tutte le persone che hanno partecipato alle riprese, i personaggi reali di questa bella avventura sulle vie della lana!!
In ordine sparso li elenco, non per importanza, ma per come li ricordo: Luca Schillaci e Silvia de Paulis dell'Ente Parco, ringrazio il Consorzio Biella The Wool Company per avermi fatto crescere e aiutato a capire come produrre un filato di pura lana di qualità, in particolare ringrazio Carmine, mio mentore, i ragazzi Vito, Gerardo, Carmelo, Michele e tutti i tosatori lucani, e tutte le persone che ogni anno ci aiutano a tosare le pecore, Leonardo, il compare Gabriele Bernardi, zio Gabriele, tuo marito Noemy e Silvio, Amedeo, Tonino, Massimo, Stefano e gli amici tutti, Pasqualino Franchi Rugantino e suo fratello Maurizio Franchi Lupo allevatori del Pecunia, Alfarida Hoxha per sostenere suo marito Luca Colaiuda nel suo lavoro, Luca il tuo camion è bellissimo, ringrazio Amalia e Stefano e tutta la famiglia Cardelli per la gentile nonna Aida che il regista ha ribattezzato Ada, per aver messo a disposizione il loro rifugio a Viano e le loro persone, e ringrazio la mia famiglia tutta, mia sorella, le mie cognate ed i cognati, i miei genitori, sempre al mio fianco con discrezione, i miei suoceri e mio suocero, nonno Ruggero, per essere stato fedele a se stesso negli anni e per aver avuto la forza di superare tutte le difficoltà incontrate, ringrazio mia figlia Ambra per la sua capacità di comprendere che a volte il progetto sottrae tempo a tutto, mio figlio Pietro Ruggero per il suo essere così testardo e perchè sarà il futuro della patorizia aquilana, ed infine ringrazio mio marito Ovidio, unico amore grande della mia vita, che ha dato un senso a questa mia esistenza.......




A voi il link per vedere la puntata! Dal minuto 35 in poi!! 
"Lana d'Abruzzo" di Roberto Palozzi


Potete contattarci alla mail lanaquilana@gmail.com o al numero 3476588531, oppure venite a trovarci in Piazza Medicea a Santo Stefano di Sessanio.

giovedì 24 novembre 2016

Ghirlande di Natale con AquiLANA!



Avete mai provato a fare ghirlande per decorare il vostro Natale?
Io l'ho fatto, con l'AquiLANA.
Tutte molto semplici, ho usato i fiori e qualche applicazione. 
Niente colla, solo uncinetto.   
Vi piacciono?






martedì 15 novembre 2016

Moretta d'AquiLANA!!

In una giornata ricca di emozioni è finalmente arrivata la Moretta d'AquiLANA!!
Le rarissime pecore nere hanno perso con il tempo la loro importanza, ma il colore naturale delle loro lane rimane prezioso per chi sostiene progetti a basso impatto ambientale.
Per Moretta d'AquiLANA infatti non si sono spesi piante, colori chimici, acqua, energia e quant'altro per donarle colore: lei è 100% natura, 100% sostenibilità, 100% pura lana vergine!!
Evviva la lana italiana, evviva i pastori e le pecore nere!!!
Signore e signori, Moretta d'AquiLANA!!!


Per info e prenotazioni scrivete a lanaquilana@gmail.com

venerdì 11 novembre 2016

AquiLANA: l'espressione della mia piccola impresa!


Produrre reddito e benessere, assumendosi tutti i rischi, avere un'idea, difendersi attraverso strategie, investire il proprio capitale, creare prodotti e con loro nuove ricchezze.
Essere imprenditore in Italia vuol dire avere coraggio, intuito, una brillante intelligenza, un pizzico di incoscienza, delle spalle forti con uno stomaco di ferro. Essere imprenditori è soprattutto avere la consapevolezza che si è soli davanti lo Stato, ma che si può avere tutt'altro sostegno, più importante e veriterio, ed è il sostegno delle persone che con affetto seguono e confermano il lavoro ben fatto di chi come me rischia ogni giorno. Mi sento infatti una piccola imprenditrice e allora vi ringrazio tutti per l'affetto che mi state dimostrando!
Vi aspetto a Santo Stefano di Sessanio, un piccolo borgo a 1250mt della parte più bella e selvaggia dell'Abruzzo aquilano!
Valeria Gallese

venerdì 4 novembre 2016

L'Appennino centrale!





Anche in Abruzzo la terra trema e mancano i fondamentali, le case non resistono, la gente dorme in strada, i bimbi hanno gli incubi di notte, aumenta lo stress e ci sovrastano i mal di stomaco e i mal di testa. Ma l'Appennino non è solo questo, l'Italia Centrale non è questo.
Ho passato la serata scorsa a cercare di scovare animali selvatici. Un'intera serata con la mia famiglia ad osservare le volpi sul ciglio della strada, cinghiali affamati in cerca di ghiande e abbiamo persino potuto scorgere gli occhi di un lupo che attraversava di corsa una strada.... 
Il nostro Appennino è questo e tant'altro. E' aspettare in macchina l'attraversamento di un gregge e cogliere l'occasione per scendere a bere acqua fresca da un fontanile, è passeggiare nella natura godendo dell'aria più pura che c'è, mangiare cose sane coltivate sulla propria terra, osservare un'infinità di colori che arricchiscono terra e cielo, cogliere l'attimo in cui una poiana si ferma su una roccia, i sorrisi dei bambini che giocano nella piazzetta di fronte con le gambe forti e più robuste che mai....
E pietra su pietra e cuore su cuore torneremo a godere di questa autentica serenità, il terremoto passerà, i paesi risplenderanno e noi saremo sempre qui a raccontare di questa nostra vita semplice, ma preziosa, di resistenza, su questo generoso Appennino centrale.
L'Appennino resiste.

giovedì 27 ottobre 2016

I colori d'AquiLANA 2016

Vi presento tutti i colori che abbiamo realizzato quest'anno sull'AquiLANA! Potete cottatarci a lanaquilana@gmail.com e vi manderemo tutte le info per acquistare AquiLANA!!!



giovedì 30 giugno 2016

Derna d'AquiLANA!



Tante persone entrano in Bottega, a Santo Stefano di Sessanio, uno tra i Borghi più belli d'Italia. Mi guardano sorpresi, cominciano a studiarmi, guardano i prodotti, cerco un approccio e gli parlo di noi, di mio marito e dell'allevamento di pecore, di me che trasformo la loro lana sporca in filato e poi in prodotti da indossare, rigorosamente fatti a mano, usando solo l'uncinetto e tinti a mano e naturalmente. Mi accorgo che alcuni rimangono affascinati, altri invece mi cominciano a guardare come fossi una cariatide!! Da quest'ultimi ho spesso sentito dire : "questo lo faceva mia nonna!!", ma non è tanto la frase in se che disturba, quanto il tono di sufficienza con cui viene detta ed il successivo disinteresse e disprezzo con il quale fuggono via........ Li accompagno alla porta per avere il tempo di potergli dire: "tua nonna era anni luce avanti a te e al tuo smartphone, aveva l'80%  in meno di quello che hai tu e faceva il 120% in più di quello che fai tu"!!!
Nasce così l'esigenza forte di parlare del Fatto a mano! Di quello in Abruzzo! Il fatto a mano delle nostre care nonne.
Nasce Derna d'AquiLANA, un cappello che ricorda i mille gomitoli di ogni colore che aveva mia nonna, la signora Derna, nelle sue borse, tra ferri ed uncinetti, da cui uscivano poi scarpette da notte, cappelli, sciarpe, scialli e coperte!
Derna d'AquiLANA è un cappello che parla di lei, della sua allegria, il senso pratico, la forza, l'intrapendenza, l'ottimismo, la grande fede e la voglia di vivere che l'ha accompagnata per tutta la sua lunga vita!! 
Questo cappello è disponibile in vari colori naturali ed in tutte le misure.
Potete contattarmi all'indirizzo lanaquilana@gmail.com e prenotare il vostro personalizzato Derna d'AquiLANA per l'inverno che inesorabile arriverà!
Un caro saluto ed un abbraccio grande!
Valeria Gallese